RASSEGNA STAMPA
Annarita Taronna
Black Englishes
Pratiche linguistiche transfrontaliere Italia-USA
 
pp. 160
Ç 14,00
isbn 9788869480577

il libro
Partendo dal dibattito sulla lingua della diaspora afro-americana a lungo ritenuta come un inglese pieno di errori la cui etichetta "cultural deficiency" assegnava ai suoi parlanti il ruolo di individui socialmente e linguisticamente inferiori, il volume focalizza inizialmente due aspetti centrali della questione: la ricostruzione necessaria delle origini e del contesto in cui nasce il Black language come strumento basilare di una specifica realtÓ sociale, e l'individuazione di quelle peculiaritÓ (fonetiche, morfo-sintattiche e lessicali) che non attestano solo la complessitÓ del suo status linguistico e la sua diversitÓ rispetto all'inglese standard, ma rappresentano tutta la sua forza. In particolare, attivando connessioni tra la storia della diaspora afro-americana e delle pi¨ attuali migrazioni trans-mediterranee verso l'Italia, la riflessione teorica proposta pone il focus sulla formazione di nuove geolocalitÓ e nuove identitÓ linguistiche emerse alla luce delle molteplici contaminazioni di flussi culturali globali. Dal punto di vista strettamente linguistico, un risultato esemplificativo di questo processo di contatto e contaminazione Ŕ il Black English utilizzato in Italia da alcuni figli delle seconde generazioni come pidgin adattato ai ?ni comunicativi al di lÓ di con?ni linguistici, nazionali e geogra?ci. Nello specifico, oggetto della ricerca sarÓ il rap dell'artista afro-italiana Karima 2G le cui performance e narrazioni ci aiuteranno a ripercorrere la storia linguistica e culturale della linea del colore in Italia attraverso la sua storia di liberiana-italiana di seconda generazione che rappa e gioca con il Black English offrendo una visione transatlantica delle tracce della diaspora africana.

l'autrice
Annarita Taronna Ŕ ricercatrice in lingua e traduzione inglese presso il Dipartimento di Scienze della Formazione, Psicologia e Comunicazione dell'UniversitÓ di Bari. I suoi ambiti di ricerca includono gli studi sull'inglese come lingua franca (ELF), sulla traduzione, gli studi culturali e di genere, la lingua e la letteratura chicana e afro-americana. Ha pubblicato Pratiche traduttive e gender studies (Aracne, 2006), Interrogating the language of advertising. Dis/similarities between English and Italian ads (Papageno 2006) e diversi saggi e curatele in ambito nazionale e internazionale. Attualmente Ŕ impegnata in un progetto di ricerca sul ruolo della mediazione linguistica nei contesti migratori d'emergenza e sulle varietÓ dell' inglese parlate da mediatori e migranti.






Tutti i diritti riservati. Copyright © 2005 ombre corte edizioni
Via Alessandro Poerio, 9 - 37124 Verona - Tel. e Fax 045 8301735