RASSEGNA STAMPA
Fabio Raimondi
Il custode del vuoto
Contingenza e ideologia nel materialismo radicale di Louis Althusser
 
pp. 347
Ç 29,00
isbn 978-88-95366-87-6

il libro
Attraverso la produzione di una teoria dell'ideologia innovativa rispetto a quella di Marx, Engels e Gramsci, grazie a un impiego non ortodosso della psicanalisi lacaniana, Althusser ha cercato di contribuire alla costruzione di un marxismo in grado di rispondere in modo propositivo ai fallimenti della politica staliniana e alle sfide della guerra fredda. L'esito Ŕ l'abbozzo di una filosofia nuova, soprattutto in ambito politico, il cosiddetto "materialismo aleatorio", che Ŕ una filosofia della contingenza relativa. Combinando in particolare Lucrezio, Machiavelli, Spinoza, Marx, Engels, Lenin e Mao, ma anche Gueroult e Bachelard, Althusser ha proposto una spiegazione della nascita della societÓ e dello Stato che non si richiama nÚ al giusnaturalismo nÚ al contrattualismo e che, senza limitarsi alla violenza, fa dell'ideologia (persuasione senza costrizione) un dispositivo necessario, il cui compito Ŕ trasformare gli individui in soggetti per far loro assumere i ruoli sociali indispensabili al funzionamento della macchina produttiva. Al di lÓ di ogni funzionalismo per˛, questa pratica, attraversata dalla politica (lotta di classe), rende possibili delle deviazioni, occasioni per trasformazioni pi¨ o meno radicali.

l'autore
Fabio Raimondi lavora come ricercatore presso l'UniversitÓ di Salerno. ╚ dottore di ricerca in Storia delle dottrine politiche e in Filosofia politica. ╚ autore di numerosi saggi, di un'antologia del pensiero politico di Machiavelli (Roma 2002) e di due volumi su Giordano Bruno: Il sigillo della vicissitudine (Padova 1999) e La repubblica dell'assoluta giustizia (Pisa 2003). Di Althusser ha tradotto e curato la prima edizione italiana di Marx nei suoi limiti (Milano 2004).






Tutti i diritti riservati. Copyright © 2005 ombre corte edizioni
Via Alessandro Poerio, 9 - 37124 Verona - Tel. e Fax 045 8301735